ŠKODA VISION X

ŠKODA VISION X è il primo veicolo della casa boema ibrido a metano.

Il concept dell’Urban Crossover ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra e si propone come compagno ideale per chi vive la città in modo dinamico.

Questo prototipo vanta un sistema ibrido di nuova concezione che combina trazione elettrica, gas metano e benzina.

Il sistema di trazione particolarmente ecocompatibile, assicura un’immediata erogazione di potenza, più agilità e bassi valori di emissioni: solo 89 g/km di CO2. A seconda delle esigenze, Vision X può viaggiare con trazione anteriore, posteriore o integrale.

Con questo progetto il costruttore Boemo vuole espandere ulteriormente la propria gamma verso nuovi Clienti, coerentemente con la Strategia 2025 che vede proprio nel segmento SUV il maggior potenziale di crescita per il Brand.

Entro il 2025, ŠKODA avrà introdotto sul mercato modelli plug-in hybrid e a trazione puramente elettrica.

Per quella data, circa un quarto delle consegne a livello mondiale sarà rappresentato da modelli con motorizzazione elettrica o elettrificata.

Linee precise e superfici tese caratterizzano il design esterno, mentre la particolare verniciatura FlexGreen dona dinamicità all’insieme, grazie anche al tetto in colore di contrasto Grigio Antracite. Il trattamento dei paraurti, le minigonne, il tetto apribile panoramico e i cerchi da 20” contribuiscono a creare un’immagine di forza.

Gli interni di VISION X propongono un linguaggio stilistico completamente nuovo, in cui la plancia ampia e disegnata ergonomicamente è dominata dal grande display a colori, montato in posizione libera. Lo schermo funge da accesso, immediato e intuitivo, verso tutti i sistemi di infotainment e connettività presenti a bordo.

La possibilità di illuminare elementi in vero cristallo, tipici della tradizione boema, concorre a creare un’atmosfera suggestiva all’ interno dell’abitacolo.

Salone automobilistico Ginevra 2018 – Novità
PREVIOUS POST
Nuova Touareg.
NEXT POST